iCore

iCore


Internet Connected Objects for Reconfigurable Ecosystem


PROGETTO EUROPEO

CONCLUSO POSITIVAMENTE


iCore realizzerà il principio che qualunque oggetto reale e qualunque oggetto digitale, che sia disponibile, accessibile, osservabile o controllabile, può avere una rappresentazione virtuale nell’Internet degli Oggetti e può essere utilizzato oltre lo scopo per il quale è stato originariamente realizzato.

fi-star

fi-star


Future Internet Social and Technological Alignment Research


PROGETTO EUROPEO

CONCLUSO POSITIVAMENTE


la missione di FISTAR è trovare applicazioni ICT che rivoluzioneranno il modo in cui l’assistenza sanitaria viene oggi erogata.
Queste nuove tecnologie sono destinate ad aumentare il grado di libertà e di indipendenza per i pazienti che si auto-controllano, specialmente in aree remote e rurali.

mepi

mepi


Medical Equipment Profiling & Identification System


Bando F.E.S.R. 2/2011 della PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

CONCLUSO POSITIVAMENTE


Obiettivo MEPI: erogare un servizio che consente la localizzazione di dispositivi medici all’interno di strutture assistenziali, la loro identificazione univoca e la generazione di eventi in funzione dell’operatore interessato (gestione tecnica, assistente sanitario, medico,…)

MoPAL

MoPAL


Mobile Palm for Assisted Living


Bando F.E.S.R. della Provincia Autonoma di Trento

CONCLUSO POSITIVAMENTE


Il progetto MoPAL, che impiega tecnologie Open Source, ha l’obiettivo principale di fornire, attraverso uno smartphone, utilizzato dall’assistente sociale o dall’assistente domiciliare, una piattaforma di raccolta dati, monitoraggio, gestione operativa, rendicontazione e analisi dei servizi socio-sanitari programmati e quindi realizzati presso le abitazioni dell’assistito dislocate sul territorio.

giCASES

giCASES


Creating a university-enterpise Alliance for a Spatially Enabled Society


PROGETTO EUROPEO

CONCLUSO POSITIVAMENTE


Il progetto giCASES prevede una stretta collaborazione tra partner industriali e università; essi svilupperanno congiuntamente nuovi materiali e nuovi metodi di “case Learning” per lo sviluppo proattivo della conoscenza nel settore delle informazioni geografiche.